Caricamento Eventi
30
Agosto
martedì
  • Questo evento è passato.
30 Agosto - ore 21:00 - 22:00

Verso la notte dei poeti I

Museo Didattico Archeologico – Cavallino *

Proseguono gli appuntamenti della rassegna “Teatri a Sud”, ideata e promossa da Astràgali Teatro con il sostegno del Ministero della Cultura, in collaborazione con Regione Puglia, Università del Salento e con le amministrazioni comunali di Lecce, Cavallino e San Cesario di Lecce.

Martedì 30 agosto alle ore 21, il Museo Didattico Archeologico di Cavallino ospita il primo appuntamento de “Verso La Notte dei Poeti” con la presentazione della nuova edizione del libro “Il Sei-Dita e altri racconti” di Vittorio Bodini, appena pubblicata da Besa-Muci.

Negli ultimi anni di vita, Bodini raccolse un certo numero di prose nel sommario di una possibile antologia. La raccolta, purtroppo, non riuscì a vedere la luce a causa della morte prematura dello scrittore, noto al pubblico soprattutto per la sua importante opera di traduttore di Miguel de Cervantes, Rafael Alberti, Federico García Lorca e di saggista del barocco spagnolo.

In questo volume sono riuniti alcuni dei suoi più bei racconti ermetici e memoriali tratti da “La lobbia di Masoliver”, i vivaci reportage del volontario esilio iberico e le sapide narrazioni di argomento regionale. Questa nuova edizione propone (grazie a un Qr Code) un prezioso radiodramma del racconto Il Sei-Dita, vera allegoria della leccesità, realizzato da Astràgali Teatro, Besa-Muci, Centro Studi Vittorio Bodini con la regia di Fabio Tolledi, il coordinamento scientifico di Simone Giorgino,  le musiche di Mauro Tre eseguite da Gianluca Milanese e Roberto Gagliardi, con le voci di  Salvatore Della Villa, Franco Ferramosca, Simone Franco, Ivano Gorgoni, Cosimo Guarini, Carla Guido, Matteo Mele, Gianluca Milanese, Roberta Quarta, Piero Rapanà, Simonetta Rotundo, Mauro Tre, Samuele Zecca e degli stessi Fabio Tolledi e Simone Giorgino. Alla serata, con l’editore Livio Muci, i curatori e gli attori e i musicisti protagonisti del radiodramma, parteciperanno anche Valentina Bodini, figlia dello scrittore e presidente del Centro Studi Vittorio Bodini, e Antonio Lucio Giannone, critico letterario e già docente di Letteratura italiana contemporanea dell’Università del Salento. Vittorio Bodini (Bari 1914 – Roma 1970), leccese di famiglia e di formazione, è considerato tra i maggiori interpreti e traduttori italiani della letteratura spagnola (Lorca, Cervantes, Salinas, Rafael Alberti, Quevedo). Fondamentali sono ancora oggi i suoi studi: I poeti surrealisti spagnoli (Torino 1963) e Sul Barocco di Góngora (Roma 1964). Oltre che traduttore, Bodini è stato soprattutto un poeta che ha attraversato, con ironia quasi picaresca, tutte le fasi cruciali del Novecento europeo. Per Besa-Muci, nella collana Bodiniana, sono già uscite le edizioni critiche di molte sue opere.

In occasione dello spettacolo sarà possibile visitare il Museo alle ore 20

Ingresso gratuito. Consigliata la prenotazione: 389.2105991 – teatro@astragali.org

* Ingresso da via Sediolo accanto all’Ufficio Anagrafe

 

Luogo
Location: Museo Didattico Archeologico
Indirizzo: Cavallino (Lecce), 73020 Italia
Organizzatore
Organizer Name: Astragali teatro