Caricamento Eventi
05
Settembre
lunedì
5 Settembre - ore 21:00 - 22:00

“Come un granello di sabbia” Mana Chuma Teatro

Museo Didattico Archeologico – Cavallino *

Prosegue la rassegna “Teatri a Sud”, promossa da Astràgali Teatro con il sostegno del Ministero della Cultura.

Lunedì 5 agosto 2022 alle ore 21 negli spazi del Museo Didattico Archeologico di Cavallino, in scena “Come un granello di sabbia” della compagnia calabrese Mana Chuma Teatro.

A diciotto anni Giuseppe Gulotta viene costretto a confessare l’omicidio di due carabinieri in una piccola caserma di Alcamo. Il delitto nasconde un mistero indicibile: uomini dello Stato che trattano con gruppi neofascisti, traffici di armi e droga. Per far calare il silenzio serve un capro espiatorio, uno qualsiasi. Attraverso la sua vicenda umana (e di Salvatore e Carmine – le due vittime della strage – o di Giovanni, Vincenzo, Gaetano – gli altri capri espiatori designati) lo spettacolo prova a rendere giustizia a quelle vite interamente sottratte per ragioni inconfessabili.

La voce di Giuseppe ci attira in questo vortice raccontando la gioventù interrotta, l’arresto, le torture, la lunga carcerazione, ma anche l’irriducibile cocciuta speranza in un restituzione finale della propria umile e alta identità. Lo spettacolo è l’ultimo capitolo della quadrilogia A Sud della memoria che Mana Chuma ha dedicato alla storia contemporanea del Mezzogiorno.

Testo e regia Salvatore Arena e Massimo Barilla
Con Salvatore Arena
Scene Aldo Zucco
Musiche originali Luigi Polimeni
Disegno luci Stefano Barbagallo

Mana Chuma Teatro compagnia calabrese di teatro contemporaneo, diretta da Massimo Barilla e Salvatore Arena, impegnata nell’ambito del teatro civile, vincitrice del Premio della Critica 2019. Il suo ultimo spettacolo Come un granello di sabbia è stato tra i vincitori del prestigioso Premio Selezione In-box 2016. Ha rappresentato il Teatro di Narrazione italiano alla Festa del Libro e delle Culture Italiane a Parigi. Tre suoi lavori originali sono stati tradotti in francese nell’ambito del lavoro di promozione della nuova drammaturgia italiana da parte della Maison Antoine Vitez e presentati in varie forme a Parigi e Bruxelles; altri sono stati finalisti al Premio Ustica per il Teatro e al Premio Riccione. Ha collaborato con artisti di fama nazionale quali: Marco Baliani, Maria Maglietta, Marcello Chiarenza, Lucia Sardo, Mimmo Cuticchio, Luciano Nattino, e coprodotto con importanti strutture o festival quali Teatro delle Briciole (Teatro Stabile di Innovazione – Parma), Casa degli Alfieri (Teatro Stabile di Innovazione – Asti), AstiTeatro Festival. E’ tra i soci promotori della Fondazione Horcynus Orca all’interno della quale si occupa della produzione teatrale e della programmazione artistica. Nel 2005 ha ottenuto il Patrocinio morale dell’ETI (Ente Teatrale Italiano) sull’intera attività.

Ingresso gratuito / prenotazione obbligatoria: whatsapp 389.2105991 – teatro@astragali.org

* Ingresso da via Sediolo

Luogo
Location: Museo Didattico Archeologico
Indirizzo: Cavallino (Lecce), 73020 Italia
Organizzatore
Organizer Name: Astragali teatro